Come entrare in Comunità

Come entrare in Comunità
Siamo disponibili 24 ore su 24, per un supporto immediato chiama il numero verde gratuito.

Clicca per far partire la chiamata

Entrare in comunità è una scelta importante che cambia la vita ed è un passaggio importante per il futuro del tossicodipendente.

Ovviamente è una decisione che va presa consapevolmente, senza dubbi o incertezze perchè il percorso comporta onesta, scopo e voglia di tornare a vivere.

Il discorso è molto breve perchè il panorama si restringe a comunità pubbliche o private.

Le prime necessitano di azioni e lungaggini burocratiche che di certo non aiutano il tossicodipendente e comportano anche lunghissimi periodi di assenza dai propri cari e sostanzialmente sono comunità lavorative.

Il Narconon Alfiere invece non ha mai liste di attesa e l’ingresso è sempre immediato tutti i giorni dell’anno.

Ecco quindi che quando si cerca un modo su come entrare in comunità senza aspettare mesi, questa struttura risponde perfettamente alle esigenze del tossicodipendente che vuole risolvere immediatamente il suo problema.

Il programma del Narconon Alfiere inoltre è breve e naturale e queste sono altre caratteristiche che lo rendono un centro di assoluta eccellenza nel campo delle tossicodipendenze.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è come convincere un tossicodipendente ad andare in comunità.

Sovente capita che il tossicodipendente non ne voglia sapere di farsi aiutare o peggio pensa di risolvere il problema da solo rimandando di continuo la soluzione del suo problema e così facendo peggiorare ancora di più la sua situazione.

Questo per le famiglie diventa un vero e proprio dramma perchè sono impotenti e non sanno come fare per convincerlo.

Il Narconon Alfiere, mette a disposizione delle famiglie, professionisti in grado di convincere il tossicodipendente su come entrare in comunità.

Anche in questo caso è indispensabile chiamare il numero verde 800 170 997 e mettersi d’accordo con l’operatore.

Il Narconon Alfiere mette subito in moto la macchina organizzativa che è in grado di intervenire in qualunque posto d’Italia subito dopo la chiamata.

Il programma di recupero del Narconon Alfiere non prevede trattamenti psichiatrici ne tantomeno farmacologici ma è assolutamente naturale e mira a disintossicare la persona dalle droghe e riabilitarla alla vita.

La disintossicazione avviene tramite sudorazione in sauna dove il tossicodipendente espelle dal proprio corpo ogni residuo tossico presente nel suo organismo che causa sempre forte instabilità fisica e mentale e quasi sempre è causa principale di ricadute.

Ma quello che più caratterizza il programma del Narconon Alfiere è la fase successiva della riabilitazione, momento nel quale non si mette in alcun modo l’attenzione sulla sostanza in se ma sul perchè veniva utilizzata.

Scoprire le motivazioni e risolverle è un passaggio fondamentale del recupero perchè si evita in questo modo di lasciare aperte le porte a comportamenti scorretti che fanno tornare la persona ad usare stupefacenti.

E’ un percorso soggettivo, individuale in cui l’ospite fa un viaggio introspettivo volto a capire quali comportamenti hanno reso fertile il terreno agli stupefacenti.

Il centro di recupero tossicodipendenti Narconon Alfiere è operativo dal 1994 ed ha salvato migliaia di persona dalla tossicodipendenza senza ricorrere a psicofarmaci, logiche psichiatriche o droghe sostitutive ed ha reso libere le persone riportandole alla vita con consapevolezza e una nuova ottica sulla vita.

Ha reso responsabili una moltitudini di uomini e donne che ora vivono libere per sempre dalla droga.

Totale rispetto della Privacy. Ti richiamiamo noi quando preferisci,

compilando il modulo verrai contattato da un nostro operatore specializzato.